Vai al contenuto

La Pescheria (A’ Piscaria): L’Antico mercato del pesce di Catania

Il nome non lascia spazio a misteri: La Pescheria, A’ Piscaria in siciliano, altro non è che il mercato del pesce di Catania. Però, come cercheremo di trasmettervi con quanto segue, questo storico mercato è uno di quei luoghi che, pur essendo semplici e con un nome comunissimo, finiscono per essere delle vere e proprie meraviglie capaci di destare interesse nei visitatori e turisti che vogliono conoscere una città, in questo caso, Catania.

Breve storia della pescheria di Catania

Lo storico e tradizionale mercato del pesce di Catania, che per buona parte si svolge all’aria aperta (approssimativamente 3/4 dell’intero mercato), è allestito nella sua ubicazione attuale (dietro Piazza del Duomo, a pochi passi dagli Archi della Marina) dal secolo XIX. Sebbene l’origine del mercato del pesce sia ancora oggi incerta, possiamo dire che risale a molti secoli fa. Dopo il terribile terremoto del 1693 che distrusse Catania, il mercato del pesce si svolse in Piazza Mazzini ma con il passare degli anni questo spazio finì per essere piccolo, incapace di contenere il mercato così fu trasferito nel sito attuale: Piazza Alonzo di Benedetto.

Visitando La Pescheria di Catania

La Pescheria di Catania è un mercato tradizionale e storico della città non solo per la sua più che centenaria storia, ma anche per il luogo che lo ospita. Infatti, in questo sito si trova il tunnel del XVI secolo scavato sotto Palazzo dei Chierici e parte dello spazio che occupavano le antiche mura che proteggevano la città i cui resti sono in parte arrivati a noi, tra questi spicca la Porta di Carlo V che ancora oggi si può attraversare mentre si visita il mercato del pesce. Tutto questo e molto altro che adesso vi racconteremo, rendono La Pescheria uno dei luoghi più iconici e rappresentativi di Catania.

L’ambiente che si respira nel mercato (e con questo non ci stiamo riferendo all’intenso odore di pesce che si può respirare in qualsiasi mercato del pesce) è speciale e trabocca “Sicilianità”. Infatti, detto con il dovuto rispetto e ammirazione, passeggiare per La Pescheria di Catania è come assistere ad una rappresentazione teatrale “costumbrista”, dove noi non siamo spettatori ma, se vogliamo, possiamo prendere parte all’opera in scena.

Questa rappresentazione teatrale prende vita dal via vai, da un lato all’altro, della mercanzia, dai turisti sorpresi e smarriti in mezzo al trambusto di questo spettacolo visivo, dai catanesi che si avvicinano ai banchi in cerca di pesce fresco e di qualità per preparare il pranzo, dai venditori che con il loro vocio formano un confuso e meraviglioso frastuono e, ovviamente, dall’eccellente pesce fresco in vendita. E, come ogni opera teatrale che mette in scena la realtà, nel mercato del pesce di Catania si susseguono infinite scene di spontaneità, inaspettate improvvisazioni che rendono ogni rappresentazione unica, non a caso, ogni volta che si ha la possibilità, visitare il mercato del pesce è l’occasione per prendere parte a questo palcoscenico che è La Pescheria.

Cosa si può vedere nel mercato del pesce di Catania?

Beh, la tentazione di rispondere “il pesce” è forte però tentiamo di andare un po’ oltre. Nella Pescheria di Catania è ovviamente possibile trovare pesce e frutti di mare freschi e di qualità e della zona. È molto abituale la presenza del pesce spada, delle alici (in siciliano chiamate “Masculinu”), triglie, polipo, gamberi, cozze, vongole e molte altre varietà di frutti di mare e di pesce. Inoltre, come diremo anche successivamente, in prossimità dei banchi di pesce è possibile trovare bancarelle che vendono altri prodotti, così come ristoranti dove poter mangiare piatti realizzati con i prodotti freschi del mercato.

Attenzione alla pavimentazione!

Sì, avete letto bene, fate molta attenzione alla pavimentazione, soprattutto tenendo in considerazione il tipo di scarpe che indossate, infatti in alcuni punti della Pescheria (soprattutto in Piazza Alonzo di Benedetto e sotto la Porta di Carlo V) la pavimentazione sarà parecchio bagnata, quindi attenzione a non scivolare!

Orario e quando è il momento per visitare il mercato

La Pescheria di Catania è aperta dal lunedì al sabato dalle 07:00 alle 14:00, chiude la domenica e durante i festivi. Per quanto riguarda il migliore momento per visitarla… è difficile scegliere un orario preciso, a seconda dell’orario le attività del mercato cambiano e di conseguenza anche ciò che sarà possibile vedere e fotografare.

Alle prime ore del mattino

Alle prime ore del mattino, la affluenza di gente al mercato del pesce di Catania non è molta, pertanto questo orario risulta abbastanza comodo per passeggiare tra i banchi e vedere i vari tipi di pesce e frutti di mare ma anche per poter osservare lo stile informale e colloquiale che contraddistingue i venditori di pesce durante le trattative di vendita con i primi clienti della giornata. Inoltre, se si arriva alla Pescheria di buon mattino è possibile osservare il pesce appena pescato che arriva nel mercato ed i venditori che lo sistemano nei banchi appena allestiti. Poco a poco il mercato si andrà riempiendo di vita ed inizierà ad essere più difficile muoversi tra i banchi senza sentirsi di intralcio per i venditori ed i clienti.

Dalle ore 10:00 alle ore 12:00

Forse l’orario del giorno durante il quale l’affluenza è maggiore è quello che va dalle 10:00 del mattino fino alle 12:00. Visitare il mercato durante questo orario è comunque bello perché permette di vedere La Pescheria in piena ebollizione. Ad ogni modo, se desiderate scattare qualche foto con calma, sarà meglio anticipare o ritardare la visita al mercato.

2.b.3. Un po’ prima della chiusura

A partire da mezzogiorno il numero di persone presenti in Pescheria diminuisce notevolmente, verso le 12:45 / 13:00 vari venditori smontano i loro banchi. Questo è forse un buon momento per ritornare a visitare il mercato dopo la visita mattutina perché l’ambiente sarà più tranquillo e completamente diverso rispetto al mattino, così facendo ci si potrà godere questo storico mercato del pesce con più relax.

Dove si trova La Pescheria? Mappa e come raggiungerla

La Pescheria si trova in uno dei punti più centrali della città, giusto dietro Piazza Duomo e molto vicino agli Archi della Marina. Per questo motivo è molto facile raggiungere questo mercato semplicemente passeggiando per le vie del centro storico di Catania. Nel caso in cui vi troviate in una zona lontana rispetto al centro, sarà comunque possibile raggiungere la zona del mercato grazie all’autobus cittadino o alla metro (la fermata metro più vicina si trova a circa 10 minuti a piedi dalla Pescheria).

Il resto del mercato e percorso suggerito

Approfittando della visita alla Pescheria vi suggeriamo di fare un piccolo giro per le vie adiacenti, così facendo potrete notare che in questa zona non si vende solo pesce, troverete infatti banchi di frutta e verdura, carne (altra grande passione dei catanesi e dei siciliani in generale), formaggio e frutta secca. L’orario che seguono questi banchi di generi alimentari è pressapoco lo stesso della Pescheria (circa dalle 7:00 alle 14:00).

Noi di LovingSicilia.it vi suggeriamo di iniziare visitando le tre aree della Pescheria: 1° Piazza Alonzo di Benedetto, 2° Porta di Carlo V, 3° Piazza Pardo, per poi proseguire passeggiando lungo Via Pardo e Via Zappalà-Gemelli dove noterete che l’odore del pesce andrà scemando per fare posto a quello della carne, del formaggio e della frutta, proveniente dai banchi di alimentari di questa zona contigua alla Pescheria.

Mangiare nei pressi della Pescheria

Come succede spesso, vicino a importanti mercati sorgono vari bar e ristoranti dove poter mangiare piatti elaborati con gli stessi prodotti in vendita al mercato del pesce. Questo succede anche nella zona della Pescheria di Catania quindi, se vi va, a seconda dell’orario in cui state visitando il mercato, potrete completare la visita mangiando in uno dei tanti ristoranti della zona. Esistono anche bar dove potrete gustare alcune delle tante specialità dello streetfood catanese, uno di questi è il famoso Scirocco Lab con i suoi coni di carta di paglia ripieni di fritto misto di pesce in pastella. Di seguito vi mostriamo la lista dei ristoranti della zona da noi consigliati:

  • L’Antica Trattoria La Paglia
  • Mm Trattoria
  • Osteria Antica Marina
  • A Cuvecchia
  • Materia Prima
  • Canusciuti Sicilian Cafe
  • Fishiaria Quality food
  • A Putia Dell’Ostello

Video

Prossimamente

Galleria fotografica

Prossimamente

Scheda di riepilogo dati della Pescheria di Catania

InformazioniDati
OrigineXIX secolo
Si può visitare
PrezzoGratis
Tempo per la visita30 min.
Zona 1 Piazza Alonzo di Benedetto
Zona 2Porta di Carlo V
Zona 3Piazza Pardo
Valutazione della visita (1-10)10
close

Benvenuto in Sicilia, benvenuto su LovingSicilia.it 👋

Iscriviti per ricevere contenuti sulla Sicilia

Non inviamo spam! Per maggiori informazioni leggi le nostre politiche sulla privacy

error: @ Copyright. Tutti i diritti riservati. Si prega di rispettare i diritti intellettuali in qualità di autore e proprietario dei testi, delle immagini e dei video.