Vai al contenuto

Piazza Stesicoro di Catania

Anche se forse si tratta di un giudizio un po’ soggettivo, non mi sembra sbagliato considerare Piazza Stesicoro di Catania la seconda piazza per importanza della città, lasciando l’onore del primo posto al Piazza Duomo. Infatti, questa piazza del centro ospita nel suo sottosuolo i resti archeologici di uno dei monumenti storici più rappresentativi di Catania: Anfiteatro Romano. Sicuramente questa è l’attrazione principale della piazza, ma non l’unica. Allora… avete voglia di scoprire la storia e le meraviglie che si celano in questo luogo?

Brevi informazioni su Piazza Stesicoro di Catania

Il monumento che più di ogni altro caratterizza l’attuale aspetto di Piazza Stesicoro emerse tra il 1903 e il 1904. In quel periodo, infatti, furono effettuati una serie di scavi archeologici per riportare alla luce parte dell’Anfiteatro Romano che si trova nel sottosuolo della piazza. Inoltre, è fondamentale evidenziare che, alla fine degli anni cinquanta, il centro di Catania subì un importante mutamento urbanistico che non ha interessato direttamente la piazza ma ha lasciato una grande impronta su parte del suo perimetro. Si tratta della profonda e drastica trasformazione del quartiere San Berillo, a seguito del quale fu realizzato il grande viale di Corso Sicilia e il cui completamento ha comportato, purtroppo, la distruzione di parte del quartiere storico.

Chi fu Stesicoro e perché la piazza si chiama così?

Piazza Stesicoro di Catania prende il nome da un importante poeta e scrittore dell’antica Grecia: Stesicoro, per l’appunto. La nascita di Stesicoro è datata al 630 a.C. probabilmente a Himera (Sicilia), quando l’isola era dominata da diverse colonie greche, sebbene, in molti ipotizzano che il poeta fosse nato a Gioa Tauro (Calabria). Quel che è certo è che Stesicoro visse in varie città della Sicilia, giungendo infine a Catania, dove morì nel 555 a.C. Per avere un’idea dell’aspetto di Stesicoro, è interessante recarsi a Villa Bellini, dove si trova un busto che rappresenta il poeta classico.

Il tocco esotico della piazza e la poca ombra a disposizione sotto cui ripararsi durante le giornate più calde, è accentuato dalla presenza di una serie di palme, molte delle quali situate accanto al Monumento a Vincenzo Bellini. Ovviamente, l’aspetto odierno di Piazza Stesicoro, e di conseguenza il suo fascino, è dato dai monumenti che la circondano.

Cosa vedere e visitare in Piazza Stesicoro di Catania?

Jardín Villa Bellini

Anfiteatro Romano di Catania

Situato a circa 10 metri sotto il livello di Piazza Stesicoro, l’Anfiteatro Romano di Catania è sicuramente il monumento più spettacolare della piazza. Nonostante si tratti di un monumento molto antico, risalente al II secolo d.C., fu solo all’inizio del XX secolo (1903 – 1904) che, grazie ad un piano urbanistico, fu riportato parzialmente alla luce. Grazie a ciò oggi è possibile sia visitare parte degli scavi che delineano l’Arena, che ammirare l’anfiteatro anche dalla piazza, essendo questo incastonato nel cuore della stessa.

Jardín Botánico de Catania

Monumento a Vincenzo Bellini

Il monumento a Vincenzo Bellini è il protagonista del lato est della piazza. I lavori per la realizzazione risalgono al 1882, ad opera dello scultore Giulino Monteverde. La parte superiore del monumento presenta una statua che rappresenta Vincenzo Bellini seduto su una sedia. La statua del compositore è attorniata da altre 4 statue poste ai suoi piedi, sculture che rappresentano le 4 opere liriche più importanti di Bellini: Norma, Il pirata, I puritani e La sonnambula.

Iglesia de San Biagio

Chiesa di San Biagio

La Chiesa di San Biagio (chiamata anche Chiesa di Sant’Agata alla Fornace) fu edificata nel XVIII secolo, dopo la devastazione causata dal grande terremoto del 1693. Si tratta di un’opera dell’architetto catanese Antonino Battaglia, ed è realizzata in stile neoclassico, ne è un buon esempio la splendida facciata. La chiesa presiede il lato ovest di Piazza Stesicoro e, insieme alle rovine dell’Anfiteatro Romano, focalizza l’attenzione del visitatore.

Altri elementi di spicco presenti nella piazza

Oltre ai tre monumenti principali di Piazza Stesicoro già citati, questa ospita alcuni dei più importanti edifici storici di Catania e che quindi meritano di essere citati. Si tratta dei seguenti:

  • Palazzo Tezzano
  • Palazzo Beneventano della Corte
  • Palazzo del Toscano
  • Palazzo della Borsa

Il mercato “Fira ‘o Luni”

Il mercato chiamato Fira ‘o Luni è senza dubbio uno dei tre mercati più importanti di Catania, sebbene ha luogo in Piazza Carlo Alberto di Savoia, è interessante notare che l’incrocio tra Piazza Stesicoro e via S.Gaetano alla Grotta rappresenta l’ingresso dell’area mercatale. Per questo motivo, se visitate Catania di mattina, vi invitiamo a visitare anche questo mercato per assaporare l’atmosfera vivace che si respira in esso.

Mappa di Piazza Stesicoro di Catania

Piazza Stesicoro è talmente centrale che, passeggiando per Catania, è impossibile non ritrovarsi in questa piazza. Ancora di più se si considera che è attraversata dalla famosa Via Etnea, dividendola letteralmente in due. Nel caso in cui desiderate muovervi in metro, la fermata Stesicoro si trova proprio nei pressi della piazza. A piazza Stesicoro, e nei dintorni, ci sono anche diverse fermate di autobus, e se avete la necessità di prendere l’Alibus (bus che collega Catania città con l’aeroporto), potete farlo grazie ad una fermata che si trova giusto a pochi passi da Piazza Stesicoro.

Feste in Piazza Stesicoro

Nonostante la sua posizione strategica, Piazza Stesicoro non è teatro di un gran numero di eventi, poiché le piazze che generalmente ospitano le celebrazioni più importanti sono Piazza Duomo e Piazza Università. Nonostante ciò, uno degli eventi più attesi e apprezzati nel programma della Festa di Sant’Agata, patrona di Catania, ha inizio proprio in Piazza Stesicoro, ovvero sulla scalinata della Chiesa di San Biagio. Si tratta della processione di offerta della cera a Sant’Agata, rito che si svolge il 3 febbraio alle ore 12:00 e che, dopo avere attraversato l’area ovest della piazza, prosegue lungo Via Etnea fino a raggiungere la Cattedrale di Catania.

Scheda dati di Piazza Stesicoro di Catania

InformazioniDati
Aspetto attuale (dopo aver riportato alla luce l’Anfiteatro Romano)1903 – 1904
Si può visitare
PrezzoGratis
Durata della visita30 min. – 60min.
Punti di interesse 1Anfiteatro Romano
Punti di interesse 2Monumento a Vincenzo Bellini
Punti di interesse 3Chiesa di San Biagio
Punti di interesse 4Palazzo Tezzano
Punti di interesse 5Palazzo del Toscano
Punti di interesse 6Palazzo Beneventano della Corte
Punti di interesse 7Palazzo della Borsa
Evento d’interesseInizio processione offerta della cera a Sant’Agata (3 febbraio)
Valutazione della visita (1-10)9

Video

Prossimamente.

Galleria fotografica

Prossimamente.

Benvenuto in Sicilia, benvenuto su LovingSicilia.it 👋

Iscriviti per ricevere contenuti sulla Sicilia

Non inviamo spam! Per maggiori informazioni leggi le nostre politiche sulla privacy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: @ Copyright. Tutti i diritti riservati. Si prega di rispettare i diritti intellettuali in qualità di autore e proprietario dei testi, delle immagini e dei video.